IN/ARCH MARCHE

ISTITUTO NAZIONALE DI ARCHITETTURA

Premio In/arch – ANCE Marche

locandina premio 2014

Edizione 2014

Membri della giuria


Andrea Zamboni ( Centro Studi Domus )
Maria Luisa Polichetti ( presidente Inarch Marche )
Umberto Alesi ( rappresentante ANCE Marche )
Mario Gagliardini ( imprenditore )
Pietro Marcolini ( assessore regionale )

Premio alla carriera

paolo castelli

Paolo Castelli

Premio intervento di riqualificazione edilizia

MC impianti a Piediripa, Macerata

Progettista : Alessandro Perini

Committente MC IMPIANTI Srl

Impresa di costruzioni Enzo Reschini Srl

Intervento che esprime  una consolidata maturità nella essenzialità stereometrica del volume e nell’uso rigoroso dei materiali, in particolare nel rapporto con la luce. La scelta dei materiali di facciata evidenzia la ricerca di un riuscito compromesso tra sobria stereometria e utilizzo di differenti finiture esterne caratterizzate da una maggiore o minore trasparenza alla luce. Gli interni sono risolti con altrettanta semplicità ed eleganza.

Premio Intervento di un giovane progettista

Castello di Mevale, Visso - Macerata

Progettista : Massimo Canzian

Committente Comune di Visso

Impresa di costruzioni Donati S.p.a. – Roma

Nella operazione  di consolidamento e ricostruzione del castello, viene valorizzato il rapporto con il paesaggio tramite equilibrati interventi finalizzati alla fruibilità dello spazio.Dal confronto con le immagini dello stato precedente, si desume l’importante intervento di riconfigurazione del mastio che si trovava in pessime condizioni statiche e di conservazione nonchè di difficile leggibilità delle sue parti. Il progetto, nel riscoprire e restituire alla  fruizione pubblica la configurazione originaria del complesso, denota una notevole attenzione agli aspetti del recupero filologico. Gli elementi architettonici di carattere contemporaneo sono destinati alla migliore e completa fruizione del complesso, attraverso scale e passerelle metalliche che ben si integrano tra le pietre del mastio restituite al suo aspetto originario.

Premio Intervento di nuova costruzione

Nuova Cantina Siliqvini, Castel di Lama

Progettista : Emanuele Scaramucci

Committente Tenuta Siliquini

Impresa di costruzioni ge.p.co. srl

Elegante innovazione nei volumi con richiami formali alla tradizione della casa rurale marchigiana. Grande sapienza nell’uso dei materiali. Particolare sensibilità nella ricerca del rapporto con il paesaggio. Committenza aperta all’innovazione senza concessioni ad una facile operazione di mktg. Si evidenzia in particolare l’equilibrato rapporto tra aspetti formali e istanze di carattere funzionale: la sovrapposizione delle parti produttive – poste nella parte basamentale – e quelle poste ai livelli superiori destinate alla vendita, degustazione e orientate ad una maggiore riconoscibilità, restituiscono un’unità formale comunque improntata alla semplicità materica e volumetrica.